Come scegliere l'abito da sposo: stagione, orario e luogo delle nozze

 Pubblicato: Aug 1, 2018

 Aggiungi ai preferiti

Il proprio gusto personale nella scelta dell’abito da sposo è ovviamente di fondamentale importanza, così come è importante che lo sposo sia in armonia con l’abito scelto dalla sua consorte. Tutto questo è vero, ma ci sono alcuni dettagli importanti da prendere in considerazione al momento della scelta dell’abito da sposo da indossare per il fatidico sì come la stagione in cui le nozze avranno luogo, lo stile e la location.

 

Scegliere l’abito da sposo in base alla stagione

 
Sono sempre più numerose le coppie che decidono di convolare a nozze in inverno. Proprio per questo motivo è importante ricordare agli sposi che non possono assolutamente scegliere un vestito realizzato in tessuti leggeri e pensati per l’estate, anche se se ne sono innamorati non appena lo hanno visto su una rivista dedicata agli sposi, su un catalogo, su un magazine online. Gli sposi invernali, così come quelli che convoleranno a nozze in autunno, devono prendere in considerazione solo ed esclusivamente tessuti in lana 100% oppure tessuti misti con lana e seta o mohair il cui peso sia sempre maggiore di 270 g/m.
 
La lana 100% è invece bandita per il periodo della primavera e dell’estate. In queste calde stagioni in cui la maggior parte dei matrimoni si concentra, gli sposi possono optare per vestiti misti lana e seta che siano in possesso di un peso inferiore ai 260 g/m. Ovviamente la piena estate è ideale anche per gli abiti in lino, sicuramente meno sofisticati, ma anche davvero molto freschi e traspiranti oltre che estremamente leggeri, sicuramente eccellenti per gli sposi che sono soliti sudare in modo sin troppo eccessivo e che altrimenti non riuscirebbero nel loro grande giorno a sentirsi a loro agio.

 

Scegliere l’abito in base alla location

 
Oltre a prendere in considerazione la stagione, è importante anche prendere in considerazione la location delle nozze ed eventualmente l’orario.
 
Le scelte più classiche e tradizionali, con abiti pesanti per l’inverno e abiti invece più leggeri per l’estate tranne il lino, sono la scelta ideale nel caso in cui le nozze abbiano luogo in città, sia in chiesa che in comune. Anche i colori scelti dovrebbero essere classici, come il grigio e il blo.
 
Le scelte un po’ più sbarazzine e fresche, a partire proprio dall’abito in lino di cui abbiamo poco fa parlato, sono invece perfette per le nozze che hanno luogo direttamente in spiaggia, tipologia di matrimonio questa oggi sempre più diffusa, in mare su una bella barca oppure direttamente in una meta esotica.
 
Gli abiti tradizionali, con una impostazione però leggermente più casual, dettata soprattutto da colori diversi dal classico blu e grigio, come magari il marrone, sono senza dubbio perfetti per un matrimonio in campagna, o comunque per un matrimonio nel verde con un mood piuttosto bucolico.

 

Scegliere l’abito in base all’orario delle nozze

 

Oltre ai materiali, al taglio più o meno classico e ai colori, è importante prendere in considerazione anche la tipologia di abito. Per non sbagliare, un classico abito tre pezzi, giacca quindi, pantaloni e gilet è sicuramente la scelta ideale. Per le cerimonie che hanno luogo entro le ore 18.00 è possibile optare per un tight mentre il frac può essere preso in considerazione solo ed esclusivamente per le cerimonie serali, dopo quindi le ore 18.00, e davvero molto eleganti.

Un matrimonio estivo è sempre molto affascinante, ma è anche vero che il caldo può risultare...

Se avete deciso di organizzare un matrimonio estivo, anche ovviamente verso la fine dell’estate,...

Le future spose dovrebbero assolutamente prendere in considerazione le forme del loro corpo e la...


È ardua la scelta del modello dell’abito da sposa, ma possiamo assicurarvi che lo è altrettanto...

Scegliere le scarpe da sposa non è affatto semplice, anche perché in commercio ne esistono...

Se avete optato per un bel matrimonio in spiaggia di sicuro sapete che questa location è...