Il battesimo di vostro figlio nel giorno delle nozze

 Pubblicato: Nov 2, 2015

 Aggiungi ai preferiti
Sono sempre più numerose le coppie che vanno a convivere e che decidono di avere un figlio prima di sposarsi, decisione questa dettata dalla nostra cultura contemporanea, molto più aperta rispetto al passato. Le coppie che vivono una situazione di questa tipologia spesso decidono di intraprendere due diversi percorsi nel giorno delle nozze. Oltre a celebrare il loro matrimonio cioè decidono anche di battezzare il loro bambino. Questa è una scelta che permette alla nuova famiglia di entrare nella comunità cattolica a testa alta, una scelta che inoltre, dettaglio assolutamente da non sottovalutare, permette di risparmiare davvero molti soldi. Si risparmia infatti proprio sui costi della cerimonia, ma anche sui costi del pranzo visto che gli invitati alla fine sarebbero esattamente gli stessi.

La prima cosa da fare è parlare ovviamente con il vostro parroco che vi spiegherà come preferisce condurre una doppia cerimonia di questa tipologia. Riuscirete in questo modo a capire i tempi e i vari passaggi che dovrete seguire quel giorno, per arrivare preparati ed evitare qualsiasi tipo di errore. Attenzione, le tempistiche si allungano un pochino rispetto ad un matrimonio convenzionale e proprio per questo motivo è bene prestare attenzione agli orari scelti. Se vostro figlio è neonato infatti sarà necessario stare dietro agli orari delle poppate e se è un po' più grandicello sarà comunque necessario prestare attenzione affinché non si ritardi troppo sul suo solito orario del pasto. In generale consigliamo di scegliere la mattina, momento questo della giornata infatti in cui i bambini tendono ad essere meno stanchi.

Come fare l'ingresso in chiesa? Sono numerose le soluzioni possibili:
Se la sposa vuole essere accompagnata all'altare dal padre il futuro sposo e il bambino la attenderanno all'altare. Se il bambino è grandicello è anche possibile farlo camminare al fianco della sposa.
Se la sposa non vuole necessariamente essere accompagnata dal padre è possibile entrare da sola insieme al bambino. Se la coppia vuole essere riconosciuta come una famiglia da subito è possibile entrare anche tutti e tre insieme, i due futuri sposi con il bambino.

Dovete poi ricordare che sarà necessario creare all'interno delle partecipazioni di nozze anche un invito al battesimo. Gli invitati devono infatti sapere che si tratta di una doppia cerimonia, anche solo perché in questo modo potranno provvedere nel modo adeguato anche al regalo per vostro figlio. Questo invito deve essere redatto sullo stesso tipo di cartoncino, con lo stesso font e con gli stessi colori.

Vi consigliamo di scegliere anche un cake topper un po' diverso dal solito per questo giorno così speciale, la torta infatti servirà per festeggiare sia voi che il vostro bambino. E infine non dimenticate di fare due diverse bomboniere, una anche per il battesimo un po' più spiritosa e buffa rispetto alla vostra.

Quando pensiamo alla proposta di matrimonio, la prima immagine che ci viene in mente è quella del...

Come di sicuro saprete, tutti coloro che vogliono sposarsi in chiesa devono necessariamente...

Sono molti i motivi che possono spingervi a non volere al vostro matrimonio dei bambini. I...


Soprattutto tra le coppie più giovani sta spopolando una nuova tendenza, il matrimonio social....

Alle vostre nozze parteciperanno molti bambini? La prima cosa da fare è stilare una lista di...

I cani sono i migliori amici dell’uomo, questo è ormai un dato di fatto. Lo sono talmente tanto...