Il Matrimonio ai tempi dei social network

 Pubblicato: Jan 7, 2018

 Aggiungi ai preferiti
Soprattutto tra le coppie più giovani sta spopolando una nuova tendenza, il matrimonio social. Che cosa significa? Si tratta ovviamente, come dice infatti il nome stesso, di un matrimonio che ha luogo anche sui social network, anche online, condiviso e condivisibile. Non a tutti questo modo di vedere le nozze piace: coloro che sono infatti attaccati in modo intenso alle tradizioni del passato vedono in questo lato social qualcosa di poco consono all’occasione, qualcosa di poco elegante, poco chic, poco raffinato, qualcosa di sin troppo moderno. Ma ormai i tempi sono cambiati, ormai i giovani non possono più fare a meno dei social network e si tratta di strumenti che anche se sono forse effettivamente poco eleganti permettono di abbattere le barriere e di raggiungere quindi anche gli amici e i parenti che, ahimè, vivono lontano e che non possono prendere parte alle nozze.
 
Ovviamente per rendere social il proprio matrimonio è di fondamentale importanza scegliere degli hashtag che tutti possano utilizzare per i tag come, ad esempio, #claudiaenicola, #finalmentecisposiamo, oppure, #claudiaenicolasisposa e simili e iniziare a farli circolare anche prima delle nozze, magari postando sui profili social delle immagini per l’ormai classico Save The Date così che nessuno possa dimenticare il vostro grande giorno.
 
Su Facebook la cosa migliore da fare è creare un gruppo dedicato alle vostre nozze. Potete decidere di rendere il gruppo chiuso così che nessun altro possa avervi accesso oppure libero, così che sia possibile per ogni utente vedere i post. Questa esperienza social a cui è possibile dare vita dovrà essere combattuta a colpi di informazioni sul ricevimento e sugli orari, di foto e video di varia tipologia, così che gli invitati possano iniziare a conoscersi anche se solo virtualmente, così che sia possibile dare il via ancora prima delle nozze a qualche festeggiamento extra, virtuale certo, ma pur sempre carico di emozioni. Magari gli invitati potrebbero postare alcune vostre vecchie foto, anche imbarazzanti, per fare due risate tutti insieme e intraprendere un vero e proprio tuffo indietro nel tempo. Magari potreste farvi aiutare dagli invitati a scegliere le letture, la musica, il bouquet… così tutti prenderanno parte ai preparativi.
 
Instagram è la scelta ideale per postare tutte le foto del matrimonio. Magari potreste aprire un account apposito con un nome buffo per la vostra coppia su cui iniziare a postare le foto dei preparativi e rendere così tutti gli invitati partecipi. Gli invitati poi potranno postare le foto delle vostre nozze, così che online sia disponibile un vero e proprio album. E che cosa ne pensate di premiare la foto che avrà ricevuto il maggiore consenso? Potrebbe essere davvero molto divertente, non vi pare?
 
Per quanto riguarda Twitter, una bella live twitting proprio durante le nozze è l’ideale. Pochi caratteri, leggerezza, spensieratezza, qualche battuta, qualche commento sarcastico, per aggiornare anche coloro che purtroppo alle vostre nozze non hanno proprio avuto la possibilità di partecipare.
 
Ovviamente è possibile oggi anche ingaggiare dei professionisti del web e in modo particolare dei social network perché aggiornino per vostro conto tutti i profili prima e durante le nozze, ma possiamo assicurarvi che non si tratta di un'attività molto complicata né di un’attività che vi porterà via poi chissà quanto tempo e quindi potete risparmiare soldi e portare avanti il vostro matrimonio social in modo del tutto autonomo. E non dimenticatevi di aggiornare i vostri profili anche in luna di miele, mi raccomando!

 

Secondo il bon ton i futuri sposi dovrebbero evitare di invitare i propri ex alle nozze. Il bon...

Sono sempre più numerose le coppie che vogliono poter organizzare il loro banchetto di nozze...

Se avete scelto la strada del veganesimo, uno dei dettagli più importanti da prendere in...


Per riuscire a realizzare un ricevimento di nozze impeccabile che sia elegante e allo stesso...

Coloro che non vogliono organizzare il ricevimento del loro matrimonio in un ristorante, possono...

Capita spesso che l’addio al nubilato si trasformi in un momento un po’ volgare, eccessivo, una...