Gli abiti da sposa dip dyed: una tendenza molto originale

 Pubblicato: May 28, 2018

 Aggiungi ai preferiti
Se siete spose alla ricerca delle ultime tendenze, non possiamo che consigliarvi di scegliere per il giorno delle nozze un abito dip dyed. In questo modo avrete la possibilità di indossare un classico abito da sposa bianco, con un dettaglio che lo rende però davvero molto moderno, con un dettaglio capace di colpire l’attenzione dei vostri ospiti e di lasciarli del tutto a bocca aperta per lo stupore. Sì, perché gli abiti dip dyed sono abiti bianchi che però hanno dettagli di colore sul fondo della gonna. Questi dettagli di colore sono sfumati: si parte quindi da una tonalità molto chiara che si intensifica centimetro dopo centimetro.
 
Le spose più romantiche e che desiderano ottenere un effetto davvero molto chic possono optare per nuance pastello molto chiare nella zona della pancia che vanno via via ad intensificarsi non appena raggiungono le caviglie. Sono molto romantici anche gli abiti da sposa dip dyed che prevedono il colore solo ed esclusivamente sul sottogonna. In questo modo il colore è presente e lo si nota ad ogni passo che la sposa compie, ma è una presenza discreta, mai eccessiva, davvero molto chic.
 
Le spose che invece vogliono riuscire ad ottenere un effetto più brillante, allegro e colorato, possono optare per tonalità davvero molto accese, da relegare però esclusivamente alla parte finale della gonna per evitare eccessi che potrebbero non risultare molto eleganti. Le spose che vogliono un effetto ancora più allegro, possono eliminare alla radice il bianco. Sceglieranno quindi un abito del loro colore preferito, con una tonalità molto chiara nella zona superiore che va via via ad intensificarsi verso il basso. Può trattarsi di un abito rosso, fucsia, verde smeraldo, blu cobalto, non c’è limite alcuno alla scelta della tonalità!
 
Ovviamente se sceglierete un abito da sposa dip dyed, dovrete prestare una grande attenzione ai dettagli. Le scarpe della sposa e il bouquet dovranno essere scelti infatti in una tonalità simile o affine, per evitare accostamenti di colore eccessivi e poco chic, e magari anche gli accessori dello sposo, la cravatta ad esempio oppure i calzini, potrebbero essere scelti dello stesso colore. E se la cravatta dello sposo fosse in versione dip dyed? Tanto meglio, ovviamente! I colori scelti possono poi esser ripresi anche per l'allestimento, per la realizzazione delle bomboniere, per il tableau marriage e simili, così che sia possibile utilizzarli insomma come un vero e proprio fil rouge delle vostre notte. Avete delle damigelle d’onore? Ricordate che anche il loro abito dovrà necessariamente essere in linea con i colori scelti, altrimenti c’è il rischio di non riuscire a valorizzare al meglio l’eleganza che tanto desiderate poter ottenere.

In un ricevimento nuziale non possono mai mancare danze e musica che coinvolgano amici e parenti...

Se volete creare una giusta atmosfera divertente, evitando quegli imbarazzanti silenzi che...

Il Governo Draghi ha approvato il Decreto Sostegni bis e ci sono importanti novità relative...


E' arrivato il momento di immaginare il vostro arrivo alla cerimonia e siete indecise nella...

Negli ultimi anni sta diventando una vera e propria tendenza che durante i festeggiamenti molto...

Tra i vari momenti musicali che è indispensabile prevedere per intrattenere gli invitati durante...