Pubblicazioni di matrimonio: procedura, documenti e modulo richiesta per un matrimonio nel 2024

 Pubblicato: May 15, 2024
 Autore: Redazione Matrimony.it

 Aggiungi ai preferiti

Le pubblicazioni di matrimonio sono un passo fondamentale e necessario per formalizzare l’unione tra due persone. Ma cosa sono esattamente? E come funzionano? In questa guida esploreremo tutto ciò che c'è da sapere sulle pubblicazioni di matrimonio, dal loro scopo fino ai dettagli pratici su come richiederle e completarle.

Cosa sono le pubblicazioni di matrimonio?

Le pubblicazioni di matrimonio sono atti pubblici che devono precedere la celebrazione del matrimonio civile o religioso. Questi atti hanno lo scopo di informare la cittadinanza che due persone intendono sposarsi, permettendo a chiunque ne abbia il diritto di esprimere eventuali opposizioni. In sostanza, le pubblicazioni fungono da annuncio ufficiale dell'imminente unione.

Ruolo dell'ufficiale di stato civile

L'ufficiale di stato civile ha il compito di verificare che tutte le condizioni legali per il matrimonio siano soddisfatte e che la documentazione presentata sia completa. Se ci sono carenze o impedimenti, l'ufficiale può rifiutare la pubblicazione. In tal caso, è possibile presentare ricorso in tribunale per contestare il rifiuto.

Procedura di pubblicazione

Quando l'ufficiale di stato civile approva la pubblicazione, l'atto viene esposto per 8 giorni consecutivi sull'Albo Pretorio e sul sito ufficiale del Comune. Se non vengono presentate opposizioni, dopo 3 giorni dalla fine della pubblicazione, viene rilasciato un certificato di avvenuta pubblicazione. Questo certificato è valido per 6 mesi e permette di celebrare il matrimonio entro un periodo che va dal 12º al 180º giorno dalla data di pubblicazione. Se il matrimonio non viene celebrato entro questo termine, sarà necessario ripetere l’intera procedura.

E se non si fanno le pubblicazioni?

In alcuni casi, il matrimonio può essere celebrato senza che siano state fatte le pubblicazioni. Anche se il matrimonio sarà considerato valido, i coniugi potrebbero incorrere in una sanzione amministrativa per l'irregolarità.

Come richiedere le pubblicazioni di matrimonio

La richiesta per le pubblicazioni deve essere fatta da entrambi i futuri coniugi presso l’ufficio di stato civile del Comune di residenza di uno dei due. È possibile che uno dei coniugi deleghi l'altro, o che una terza persona con delega presenti la richiesta.

La richiesta deve includere:

Nome, cognome, data e luogo di nascita dei futuri sposi
Cittadinanza e luogo di residenza
Assenza di impedimenti matrimoniali
Informazioni su eventuali matrimoni precedenti
Eventuali decreti di riduzione o dispensa dei termini di pubblicazione
Requisiti per il Matrimonio
Per potersi sposare, è essenziale che:

- Entrambi i futuri sposi non siano già legati da un precedente matrimonio civile o religioso con effetti civili;

- Non ci siano vincoli di parentela, affinità, adozione o affiliazione;

- Gli sposi siano maggiorenni o abbiano almeno 16 anni con autorizzazione del Tribunale dei Minorenni;

- I cittadini stranieri siano in possesso del nulla osta o certificato di capacità matrimoniale del loro paese.

Procedure per la richiesta

La procedura per richiedere le pubblicazioni può variare leggermente da comune a comune. Solitamente, è possibile prenotare un appuntamento tramite:

Servizi online del portale istituzionale del Comune
Email o PEC agli indirizzi ufficiali del Comune
Di persona presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o l’Ufficio Servizi Demografici - Stato Civile
La documentazione necessaria deve essere presentata in originale il giorno dell'appuntamento e comprende (oltre al modulo richiesta pubblicazioni):

- Copie dei documenti d'identità degli sposi e dei testimoni;

- Richiesta del parroco o del ministro di culto per i matrimoni religiosi;

- Nulla osta o certificato di capacità matrimoniale per i cittadini stranieri;

- Autorizzazioni del Tribunale per casi specifici (minorenni, vincoli di parentela, ecc.);

- Marche da bollo richieste.

Le pubblicazioni di matrimonio rappresentano un passaggio cruciale e obbligatorio per formalizzare l’unione tra due persone. Seguire correttamente la procedura e assicurarsi di avere tutta la documentazione necessaria può evitare ritardi e complicazioni, permettendo di celebrare il matrimonio nel periodo desiderato.

Organizzare un matrimonio a tema anni '80 è un modo divertente e nostalgico per celebrare il...

La scelta del vino per il matrimonio è una delle decisioni più importanti nella pianificazione di...

Il giorno del matrimonio è uno dei momenti più importanti nella vita di una coppia, e ogni...


Ricevere un invito a un matrimonio è sempre un onore, ma a volte le circostanze personali possono...

L'articolo 106 del Codice Civile italiano stabilisce che il matrimonio civile deve essere...

Organizzare un matrimonio richiede tempo e dedizione, spesso anche durante l’orario lavorativo....