La scelta del vino per il matrimonio, suggerimenti e abbinamenti regionali

 Pubblicato: May 22, 2024
 Autore: Redazione Matrimony.it

 Aggiungi ai preferiti

La scelta del vino per il matrimonio è una delle decisioni più importanti nella pianificazione di un evento così speciale. Un buon vino può esaltare i sapori del menu e contribuire a creare un'atmosfera indimenticabile. In questo articolo, esploreremo come scegliere i vini giusti, abbinamenti consigliati e offriremo esempi di vini italiani da considerare per ogni regione.

Come scegliere il vino giusto

La prima regola nella scelta del vino per il matrimonio è considerare i gusti personali degli sposi e degli ospiti. Inoltre, è importante abbinare i vini ai piatti del menu per creare un'esperienza culinaria armoniosa. Un altro fattore da considerare è la stagione in cui si svolgerà il matrimonio: i vini leggeri e freschi sono perfetti per l'estate, mentre quelli più corposi si adattano meglio ai matrimoni invernali.

Abbinamenti classici

Aperitivo e antipasti

Per iniziare, un Prosecco di Valdobbiadene (Veneto) è un'ottima scelta. Fresco e leggero, si abbina perfettamente con antipasti di pesce e finger food.

Primo piatto

Un Vermentino di Gallura (Sardegna) è ideale per primi piatti a base di pesce o pasta con salse leggere. Il Chardonnay, come quello prodotto in Friuli, si sposa bene con piatti più cremosi.

Secondo di pesce

Fiano di Avellino: Questo bianco campano è perfetto per piatti di pesce elaborati, grazie alla sua acidità e mineralità.

Secondo di carne

Un Chianti Classico (Toscana) è una scelta sicura per piatti di carne rossa e arrosti. Per un'opzione più pregiata, il Barolo (Piemonte) è la scelta regale, con i suoi tannini robusti e complessità.

Dolci e dessert

Per concludere il pasto, un Moscato d'Asti (Piemonte) con la sua dolcezza fruttata è ideale con torte e dolci alla frutta. Il Vin Santo (Toscana), invece, si abbina perfettamente con i cantucci.

Quante bottiglie di vino per 100 persone?

Una delle domande più comuni quando si pianifica un matrimonio è: quante bottiglie di vino acquistare? Per un evento con 100 invitati, è importante avere una stima accurata per evitare di restare senza vino o di acquistare troppo. Ecco una guida pratica:

Aperitivo e Antipasti: Considera circa 1 bottiglia di spumante ogni 6-8 persone. Per 100 persone, avrai bisogno di circa 12-16 bottiglie di spumante.

Primo Piatto: Per il primo piatto, calcola circa 1 bottiglia di vino bianco ogni 10 persone. Quindi, avrai bisogno di circa 10 bottiglie di vino bianco.

Secondo di Pesce o Carne: Per i secondi, puoi prevedere circa 1 bottiglia di vino bianco o rosso ogni 8 persone. Quindi, saranno necessarie circa 12-13 bottiglie di vino bianco per il pesce o vino rosso per la carne.

Dolci e Dessert: Per il dessert, calcola 1 bottiglia di vino dolce ogni 10 persone. Pertanto, avrai bisogno di circa 10 bottiglie di vino dolce come il Moscato d'Asti o il Vin Santo.

Riserve Extra: È sempre una buona idea avere qualche bottiglia extra per essere sicuri di non rimanere senza. Una scorta di 5-10 bottiglie supplementari dovrebbe essere sufficiente.

In totale, per un matrimonio con 100 persone, dovresti considerare l'acquisto di circa 44-49 bottiglie di vino. Questa quantità può variare a seconda delle preferenze degli ospiti e della durata del ricevimento. Assicurati di discutere queste stime con il tuo catering per adattarle alle specifiche esigenze del tuo evento.

Esempi di vini per regione

Piemonte: Barolo, Barbera d'Alba, Moscato d'Asti

Lombardia: Franciacorta, Lugana, Valtellina Superiore

Veneto: Prosecco di Valdobbiadene, Amarone della Valpolicella, Soave

Toscana: Chianti Classico, Brunello di Montalcino, Vernaccia di San Gimignano

Emilia-Romagna: Lambrusco, Sangiovese di Romagna, Albana

Umbria: Sagrantino di Montefalco, Orvieto Classico, Grechetto

Marche: Verdicchio dei Castelli di Jesi, Rosso Conero, Lacrima di Morro d'Alba

Abruzzo: Montepulciano d'Abruzzo, Trebbiano d'Abruzzo, Pecorino

Campania: Fiano di Avellino, Greco di Tufo, Taurasi

Puglia: Primitivo di Manduria, Negroamaro, Salice Salentino

Sicilia: Nero d'Avola, Etna Rosso, Grillo

Sardegna: Vermentino di Gallura, Cannonau, Carignano del Sulcis

Lazio: Bianco Frascati, Rosso Cenasese del Piglio, Bianco est est est di Montefiascone, Rosato dei Colli Lanuvini.

Scegliere il vino giusto per il matrimonio può sembrare un'impresa ardua, ma con questi suggerimenti e abbinamenti, sarai in grado di stupire i tuoi ospiti e creare un'esperienza culinaria indimenticabile. Ricorda, la scelta del vino è anche un'opportunità per celebrare le diverse tradizioni enologiche italiane. E se tutto il resto fallisce, ricorda: l'importante è che il vino non finisca mai, perché niente rovina una festa come un bicchiere vuoto! Salute agli sposi!

Se c'è una cosa che proprio è difficile scegliere sono i confetti. Quali sono qualitativamente i...

L’effetto spettacolare della champagne tower nei matrimoni Chi non rimane affascinato di fronte a...

La seconda lettura in una cerimonia di matrimonio è un momento significativo e toccante. È...


Quando si pianifica un matrimonio, ogni dettaglio conta, soprattutto le letture che verranno...

Scegliere il giorno del proprio matrimonio è una decisione cruciale e ricca di implicazioni. Se...

Il matrimonio di vostra figlia è imminente e l'ansia per il discorso perfetto cresce ogni giorno...