Richiedere i permessi SIAE per il vostro ricevimento di nozze

 Pubblicato: Nov 2, 2015

 Aggiungi ai preferiti
La legge italiana prevede che in un qualsiasi luogo pubblico in cui vi sia della musica vengano pagati i diritti SIAE, sia che la musica venga ascoltata da un semplice stereo, sia che vi sia un qualsiasi gruppo musicale a suonare, e non ha alcuna importanza che si un gruppo di grande fama mondiale e o la band dei vostri migliori amici. Capite bene quindi che i diritti SIAE devono assolutamente essere pagati anche per il ricevimento del vostro matrimonio, pena delle multe che possono essere anche piuttosto salate.

La prima cosa che voi sposi dovete fare è chiedere al catering, alla location scelta per il ricevimento o al ristorante se si occuperanno loro della SIAE. Spesso effettivamente è così, in questi luoghi infatti vengono organizzati di frequente non solo matrimoni, ma anche molte altre tipologie di eventi e vengono allora allacciate delle convenzioni annuali con la SIAE. Se così fosse potete ritenervi fortunati, non dovrete infatti immergervi in alcun tipo di noiosa burocrazia e potrete risparmiare. In questi casi inoltre il costo della SIAE è già presente nel preventivo che vi è stato fatto.

Nel caso in cui invece dobbiate pensare in modo autonomo alla SIAE dovrete come prima cosa recarvi all'ufficio competente con un documento di identità in corso di validità. Vi sarà chiesto di lasciare una cauzione. Vi sarà inoltre consegnato un opuscolo con tutte le istruzioni da seguire per evitare ogni tipo di errore e un apposito modulo da compilare, chiamato bordereau, dove dovrete segnare il programma musicale che sarà seguito durante la serata. Se avete deciso di mettere un CD o la musica dal lettore Mp3 potete compilarlo voi in modo autonomo, altrimenti dovrete chiedere al musicista che avete ingaggiato. Una volta che il modulo sarà compilato dovete consegnarlo all'ufficio della SIAE entro la settimana successiva alle vostre nozze e così vi verrà data indietro la cauzione.

Questo per quanto riguarda i permessi, ma ovviamente c'è anche un costo da pagare per poterli ottenere. Il costo va in base alla tipologia di locale e al numero di ospiti presenti. Solitamente per i matrimoni non si tratta di costi eccessivi, generalizzando infatti possiamo affermare che una location di prima categoria, la categoria più costosa, con un centinaio di invitati prevede un costo di circa 150 euro.

Per avere maggiori informazioni e per sapere con esattezza a quanto ammontano i costi vi consigliamo di fare sempre riferimento sull'ufficio SIAE più vicino a voi, vedrete che qui sapranno rispondere a tutte le vostre domande e fare chiarezza su tutti i vostri dubbi.

Se avete optato per un bel matrimonio in spiaggia di sicuro sapete che questa location è...

Secondo la tradizione, alla fine del ricevimento nuziale arriva il momento dei balli. Solitamente...

 Inizio: 30/09/2018 10:00 |  Fine: 30/09/2018 23:00

Matrimony.it consiglia la seconda edizione fiera "SposArti in Brianza" che si terrà nella...


Scegliere un budget per le proprie nozze è davvero molto importante, soprattutto nel caso in cui...

Avete scelto le amiche che vi faranno da damigella nel giorno delle vostre nozze, amiche fidate a...

La wedding bag è ormai diventata una vera e propria tendenza, una borsa da offrire in dono a...