Matrimonio in Valle d'Aosta, la regione dei castelli. Sposarsi in alta montagna, location, fornitori

 Pubblicato: Jun 29, 2022

 Aggiungi ai preferiti
Montagne altissime, nevi perenni, pascoli d'alta montagna e una grandissima vocazione turistica: si, stiamo parlando proprio della regione più piccola dello stivale "la Val d'Aosta", un vero è proprio paradiso terrestre.

Organizzare il matrimonio in queste valli vuol dire immergersi nella natura in un silenzio quasi irreale e vivere un' esperienza primordiale legata indissolubilmente all'ambiente circostante.
Cari amici, se anche voi avete scelto questa regione per coronare il vostro matrimonio non potrete che organizzarlo all' insegna del buon cibo, della tradizione enogastronomica valligiana e delle bellezze naturalistiche che questa regione potrà offrirvi.

Convolare a nozze, in uno scenario montano con vette che superano i 4000 metri, sara un esperienza che rimarrà indelebile nei vostri cuori per tutta la vita: sua maestà Il Monte Bianco, la piramide perfetta del Cervino e i riflessi del monte Rosa, quale migliore scenario per suggellare il vostro sogno d'amore?

Terminata un po' di enfasi poetica passiamo alle cose pratiche: se avete deciso di sposarvi tra queste valli vediamo le tantissime opportinità che questa regione potrà offrirvi, dunque dedicateci alcuni minuti e vediamo insieme alcune caratteristiche di questa interessante regione e soprattutto per quale motivi è così apprezzata da tantissime coppie italiane ed estere.

La Valle d'Aosta a ragion veduta da sempre viene identificata come la regione dei castelli: sono davvero tantissimi i castelli fortificati e gli antichi manieri disseminati tra la valle principale e quelle adiacenti, tutti ben conservati nell'assoluto rispetto della tradizione medievale.
Il passato, legato all'agricoltura e alla pastorizia, non è stato mai dimenticato anzi valorizzato per il mantenimento delle tradizioni attraverso un forte senso identitario; le valli che si snodano verso le zone più alte hanno mantenuto la loro antica tradizione Walser nel pieno rispetto dell'ambiente circostante.

Come dimenticare il turismo? Si oggi è proprio questa la vocazione principale di questa terra che è riuscita a progredire attraverso uno sviluppo del settore turistico basato principalmente su sostenibilità e progresso.

Sposarsi ad Aosta

Aosta è il capoluogo di regione ed è posta al centro della valle, antica città romana della quale civiltà conserva numerose testimonianze è incastonata tra le montagne e non è lontana da importanti località di villeggiatura e di interesse paesaggistico: Courmayeur, Cogne, Pila, La thuile, il parco del Gran Paradiso.
Se è vostra intenzione organizzare il vostro matrimonio non spostandovi troppo dal capoluogo potrete scegliere tra le tantissime attività ricettive eleganti presenti in città, viceversa verso le zone periferiche le strutture assumono lo stile tipico valdostano; se siete dei tipi meno legati alla forma potreste pensare di sceglierne una ed organizzare un matrimonio più informale in stile prettamente montano.

Tradizioni matrimonio in Val D'Aosta

Cari sposi, avete già pensato a tutto: il fotografo è stato prenotato, la band per il matrimonio, la location, il fiorista... avete fatto quasi tutto e volete che il vostro sia un matrimonio moderno al passo con i tempi ma senza rinunciare a qualche tradizione del posto?
Se le cose stanno effettivamente così dovete sapere che qui in Val d'Aosta le tradizioni non mancano, conosciamone insieme qualcuna tramandata dalla notte dei tempi:

La tradizione di sposarsi nei giorni feriali
- In alcune comunità presenti in questa valle la tradizione vuole che ci si sposi nei giorni feriali e precisamente di lunedì e mercoledì, ovviamente rimane in auge il matrimonio di sabato e domenica ed è valida la regola del proverbio di M.Serao: "Nè di Venere nè di Marte, non si sposa non si parte, nè si dà principio all'arte"

- Differentemente da quello che succede nel sud d'Italia in Val d'Aosta si prediligono i mesi invernali per sposarsi; con la neve l'atmosfera sarà magica e renderà il vostro evento unico ed irripetibile.

- In alcune comunità montane è tradizione che il costo matrimonio e dell'abito da sposa siano totalmente a carico dello sposo, ma non basta, dovrà aprire la propria casa per organizzare il rinfresco pre-matrimoniale, ovviamente a sue spese!

- Tutti noi siamo abituati al fatidico lancio del riso all'uscio della Chiesa, anche se potrà sembrare strano è interessante sapere che questa tradizione in Val d'Aosta è piuttosto rara.

- La tradizione del caprone bianco: questa usanza, davvero originale e divertente, consisteva che venisse regalato un caprone bianco ai fratelli o sorelle degli sposi nubili o celibi; Il significato ben augurante del dono, che verrà consegnato rigorosamente durante il ballo, provocherà non poche risate e stupore tra gli invitati: provate ad immaginare la scena davvero esilarante che coinvolgerà tutti gli ospiti!

- Fare colazioni a casa della suocera: in Val D'Aosta è tradizione che la nuora venga invitata a casa della suocera per una colazione la domenica dopo il matrimonio; questo gesto, semplice ma assai ricco di significato è ancora vivo in alcune comunità montane e rappresenta il legame indissolubile che si viene a creare tra le due donne dopo il matrimonio.

- Un'antica tradizione walser: la cultura walser ha radici germaniche ma è ancora gelosamente custodita in alcune valli del Piemonte e della Val d'Aosta. Nella valle di Gressoney, bellissima valle ai piedi dell'imponente Monte Rosa sono tante le storie che vengono tramandate dagli anziani del luogo:
Antica usanza è quella della colazione preparata dalla sposa dopo il matrimonio, infatti sarà proprio lei a preparare la colazione e a regalare alla sposa che convolerà a nozze dopo di lei una pagnotta ornata e decorata con un fiore, simbolo beneaugurante di felicità e prosperità.


Il nostro esperto risponde

Quali sono i castelli più importanti in Val d'Aosta?
Questa è la regione dei castelli, ce ne sono presenti più di 70 e sono dislocati principalmente nella valle principale, vediamone alcuni tra i più importanti:

- Forte di Bard
- Castello di Fenis
- Castello di Issogne
- Castello di Saint - Pierre
- Castello di Sarre
- Castello Gamba
- Castello di Introd
- Castello di Quart
- Castello Vallaise
- Castello di Cly
- Tour de l'Archet
-Chatel -Argent
-La Tour de Villa

Fornitori Regione Valle d'Aosta

Organizza il matrimonio a Aosta

Argomenti correlati

Matrimonio in Abruzzo, tradizione, arte, natura, location sul mare e montagna, trabocchi e fornitori
Matrimonio in Puglia tra tradizione, superstizione e credenze, location sul mare, masserie e fornitori
- Matrimonio nelle Marche, tra cultura e paesaggi infiniti, location sul mare, agriturismi e fornitori
- Matrimonio in Trentino Alto adige, location in montagna, malga, baite e fornitori
Il matrimonio in Calabria usi, costumi e tradizioni, location e fornitori
Matrimonio in Piemonte, usi e costumi tra tradizione e mistero, location e fornitori
Matrimonio nel Lazio e a Roma, tradizioni, Chiese più belle, location e fornitori
Il matrimonio in umbria "il polmone verde d'Italia", borghi, location, abbazia e fornitori
Sposarsi a Venezia, in Chiesa e Comune, quanto costa, location e fornitori
Sposarsi a Firenze, culla del Rinascimento, Chiese, sale comunali, ville e fornitori
Matrimonio in Molise, sposarsi al mare o in montagna, tradizioni, location ville e fornitori







La vostra migliore amica ha deciso di sposarsi e nel vostro cuore esplodono un mix di sensazioni...

Nell'organizzare ogni momento dell'evento nuziale è necessario considerare ogni minimo dettaglio...

Carissimi fidanzati e futuri mariti, siete pronti per fare il grande passo e volete stupire la...


Cari futuri sposini, avete deciso di fare finalmente il grande passo? Non rimane che iniziare a...

Carissimi sposi, in questo breve articolo vogliamo stilare un piccolo "vademecum" sui grossolani...

Carissimi sposi, se siete dei tipi social e vi piace condividere alcuni momenti della giornata...