Matrimonio 2018: le date migliori per sposarsi e quelle da evitare

 Pubblicato: Dec 26, 2017

 Aggiungi ai preferiti
Se avete da poco deciso di convolare a nozze nel 2018, è ovviamente arrivato il momento di scegliere la data. Ma quali sono le date migliori per sposarsi e quali invece quelle da evitare? Andiamo a scoprirlo insieme.
 
Prima di tutto, sfatiamo un mito: non è affatto vero che l’inverno non è un periodo adatto per i matrimoni. Potete tranquillamente scegliere sia l’inverno che l’estate, senza alcun tipo di remora. Secondo la saggezza popolare, anzi, sia gennaio che febbraio sono da considerarsi mesi perfetti per un matrimonio: gennaio infatti è portatore di affetto intenso e anche di fedeltà e febbraio, in cui cade la famosa festività di San Valentino, è un mese davvero romantico, il mese dell’amore per eccellenza. Secondo la saggezza popolare casomai è il mese di marzo quello che deve essere evitato dalle coppie in procinto di sposarsi, un mese che se ne sta in bilico tra l’inverno e la primavera, un mese che potrebbe portare qualche sofferenza. Per gli sposi che vogliono convolare a nozze in inverno, ma verso la fine del 2018, è possibile optare per ottobre che porta con sé amore anche se non sempre accompagnato da ricchezza economica, novembre che garantisce la felicità e dicembre che è sinonimo di amore eterno.
 
Se l’inverno proprio non fa per voi, e preferite invece la primavera, aprile è un mese eccellente in quanto porta gioie, tranquillità e un clima davvero molto sereno mentre maggio sarebbe da escludere a priori. C’è un detto molto antico che recita infatti “sposa maggiolina presto vedovina”. Se preferite il caldo estivo, giugno è il mese della dea Giunone che è proprio la protettrice dei matrimoni e agosto è il mese dei cambiamenti carichi di felicità. Luglio invece comporta problemi economici: meglio non sceglierlo allora, non vi pare? Settembre infine è un mese che porta allegria e ricchezza.
 
Adesso che avete scelto stagione e mese dell’anno, dovete necessariamente evitare che la data del vostro matrimonio cada nel giorno del vostro compleanno, a meno che non siate nati lo stesso identico giorno. Meglio inoltre che la luna sia crescente. La domenica è ovviamente il giorno della settimana migliore, mentre il sabato secondo la credenza popolare sarebbe da evitare. Potete anche ovviamente scegliere un giorno infrasettimanale, nonostante il rischio che alcuni invitati non possano prendere parte alle nozze a causa degli impegni di lavoro, ma sarebbe preferibile evitare il giovedì che potrebbe comportare infatti dei dispiacere per la sposa Il venerdì non è off limits, ma ricordate che per coloro che credono in Dio si tratta di un giorno di penitenza.
 
Ovviamente potete decidere anche di sfruttare i ponti, in modo da agevolare gli invitati. Per il 2018 purtroppo però un solo ponte è disponibile, quello del 1 maggio. In alternativa è possibile optare per i giorni che precedono oppure seguono il 25 aprile. Ricordate inoltre che nel 2018 ci saranno i mondiali di calcio il 14 e 15 luglio, un'utile informazione per evitare che alcuni invitati possano essere poco contenti di partecipare alle vostre nozze.

Quando pensiamo alla proposta di matrimonio, la prima immagine che ci viene in mente è quella del...

Come di sicuro saprete, tutti coloro che vogliono sposarsi in chiesa devono necessariamente...

Sono molti i motivi che possono spingervi a non volere al vostro matrimonio dei bambini. I...


Soprattutto tra le coppie più giovani sta spopolando una nuova tendenza, il matrimonio social....

Alle vostre nozze parteciperanno molti bambini? La prima cosa da fare è stilare una lista di...

I cani sono i migliori amici dell’uomo, questo è ormai un dato di fatto. Lo sono talmente tanto...