Il discorso di ringraziamento degli sposi al matrimonio, quando e come farlo?

 Pubblicato: May 13, 2022

 Aggiungi ai preferiti
Parlare davanti una grossa platea di persone è difficile per tutti!

Cari sposi, dovete affrontare il vostro discorso di matrimonio? Sicuramente davanti ad amici e parenti schierati in bellavista ci si potrebbe sentire piccoli piccoli, per capirci: come al vostro esame di laurea!
Se tutto questo è vero, bisognerà comunque farsi coraggio e ringraziare i vostri ospiti per il loro affetto e la loro presenza al vostro matrimonio; per fare tutto ciò nel migliore dei modi dovrete programmare un bel discorso e scegliere i tempi giusti per farlo.
Se siete interessati ad approfondire l'argomento, mettiamoci comodi, dedicateci alcuni minuti e vediamo insieme come strutturarlo e in quale punto del vostro evento nuziale inserirlo.

La prima cosa da fare per ottenere attenzione da tutto alle significative parole che volete esporre è in primis scegliere il momento giusto, pensate che questo sia ininfluente?
Vi sbagliate di grosso, invece è molto importante!

Il matrimonio è un susseguirsi di momenti ben precisi: Entrata sposi, fotografie sposi, taglio torta, lancio bouquet e chi più ne ha più ne metta...
Tutto dovrà essere incastrato sapientemente per ottenere il risultato sperato, non di meno anche il discorso degli sposi, per essere efficace, dovrà essere inserito ed integrato nel momento giusto dell'evento.

In quale momento proporre il discorso degli sposi?

Cari sposi, se vi sposerete in Chiesa con rito religioso sarà molto difficile fare il discorso all'interno della funzione, l'unica possibilità che avrete potrebbe essere farlo all'esterno della Chiesa; se viceversa vi sposerete in Comune potrete pensare di inserire il discorso dopo il rito del matrimonio, magari dopo le promesse.
Bisogna peraltro sottolineare che il momento del ricevimento si presta di più al discorso nuziale, vediamo perchè:

- L'evento è già ben avviato dunque potrete contare su maggior calore e partecipazione da parte dei vostri invitati, il discorso è un momento assai commovente, potrà aver maggior presa se chi vi sentirà sarà rilassato e ben predisposto ad emozionarsi.
- Durante il ricevimento potrete contare su un maggior coinvolgimento dei vostri invitati, ovviamente ci sarà sempre il simpaticone che non perderà l'occasione per fare qualche battuta, accettatela di buon grado alla fine è una festa!

Durante il ricevimento ci saranno tantissimi momenti adatti per poter parlare, nel dettaglio:

All'aperitivo di benvenuto
In questo momento dopo il vostro arrivo in location potreste avvicinarvi alla postazione della band ed organizzare prima un brindisi e successivamente un discorso di benvenuto e ringraziamento, sarà un ottimo momento per rompere il ghiaccio diminuire il carico emotivo ed inoltre potrete dare il via alla festa.

Durante il banchetto nuziale
Per ben posizionare il discorso durante il pranzo di matrimonio ci sono delle regole alle quali attenersi:
- Evitate categoricamente i momenti delle portate, le persone sono distratte e rischierete di rallentare il servizio in sala;
- Un ottimo momento potrebbe essere l'inizio del banchetto; attirerete a voi l'attenzione di tutti chiamando un brindisi e a seguire potreste pronunciare due parole di ringraziamento che saranno gradite a tutti.

Prima del taglio della torta
Anche questo momento non è male, il banchetto è terminato e i balli devono iniziare, l'attenzione è sicuramente alta poichè sono tutti in attesa del taglio della torta.

Come deve essere strutturato un discorso nuziale?

Cari sposi, esistono differenti modalità per strutturare un buon discorso nuziale, la prima cosa da capire è, chi parlerà? Sara un onere esclusivo di uno dei due sposi oppure saranno fatti due discorsi?
Ricordate, se il discorso verrà impostato unicamente da una persona sarà buona norma inserire un piccolo intervento dell'altro coniuge, magari unicamente per i saluti e ringraziamenti finali del discorso.
Per capire come strutturare un discorso nel migliore dei modi attenetevi ad alcune semplici regole che successivamente vi indichiamo:

1- Non vi perdete in discorsi troppo elaborati e cercate di essere pragmatici e naturali;

2- Se vi sentite insicuri scrivete il vostro discorso però lasciatevi andare anche ad un momento di improvvisazione, le persone apprezzano tantissimo la spontaneità;

3 Non strutturate un discorso troppo lungo, dopo alcuni minuti l'attenzione dei vostri invitati andrà scemando;

4 Inserite nel discorso anche un momento emozionante, magari ricordando con qualche aneddoto momenti della vostra vita di coppia oppure la vostra infanzia, fa sempre presa!

5 Sdrammatizzate, inserendo qualcosa di simpatico ed ironico renderete il vostro discorso più leggero.

Il nostro esperto risponde

Quanto deve durare il discorso degli sposi?
Non più di 3 - 4 minuti, andando oltre potreste iniziare a spazientire i vostri invitati e il discorso otterrà l'effetto contrario a quello desiderato.

Non voglio parlare in pubblico durante il matrimonio ma voglio comunque ringraziare tutti, come fare?
Questo è un problema di tanti sposi, in estrema ratio potrete pensare di scrivere due righe e mettere un bigliettino su ogni tavolo.
Un' altra possibilità potrebbe essere ringraziare i vostri ospiti attraverso la voce dell'animatore, certo non è come se parlaste voi ma come si suol dire: "di necessità virtù"

Quanto tempo prima devo preparare il discorso?
Non esiste un tempo limite, quando si mette su carta un discorso si dovrà avere il tempo materiale di rileggerlo ed eventualmente sostituire dei concetti che in seconda lettura non vi piacciono più.
Per fare le cose nei tempi giusti cercate di buttare giù due righe almeno due settimane prima del matrimonio.

Carissimi sposini, è quasi arrivato il fatidico giorno e avete pensato a tutto, nei minimi...

Il momento dell'uscita dalla Chiesa degli sposi è sicuramente uno dei più trionfali ed...

Hanno diritto a chiedere un periodo di assenza retribuita detta congedo matrimoniale, i...


Sapete che cos'è il first look e il first touch? Ne avete sentito parlare? Care sposine ve lo...

Come di sicuro saprete, tutti coloro che vogliono sposarsi in Chiesa devono necessariamente...

Avere molti bambini intorno nel giorno del matrimonio è davvero meraviglioso, i bambini infatti...