Il cappello per la sposa: cosa dice il galateo

 Pubblicato: Nov 3, 2015

 Aggiungi ai preferiti
Le spose pensano subito al velo senza spesso neanche prendere in considerazione l'idea di indossare invece un bel cappello. Il capello in questi ultimi anni è diventato un accessorio di grande tendenza e allora questo è il momento ideale per sfoggiarlo e rendere così le proprie nozze ancora più belle e il proprio abito ancora più ricco di fascino. Di cappelli da sposa ce ne sono davvero molte diverse tipologie, da scegliere in base al genere di abito e allo stile che avete deciso di dare alle vostre nozze. Per la scelta non possiamo che consigliarvi di fare affidamento sull'atelier dove avete acquistato il vostro abito da sposa, sapranno aiutarvi al meglio. Ci sono però alcune regole di cui vorremmo parlarvi prima che vi gettiate nell'acquisto del vostro cappello da sposa, regole prese direttamente dal galateo che vi permetteranno di evitare ogni sorta di errore e di rendere il vostro gran giorno davvero molto elegante.

Care spose forse non lo sapete, ma la scelta di indossare il cappello può condizionare anche le invitate. Secondo il galateo infatti le invitate possono indossare un cappello solo se ad indossarlo è la sposa oppure la mamma della sposa.

Alla sposa secondo il galateo è concesso indossare il cappello solo se le nozze hanno luogo a pranzo. Se il matrimonio ha luogo durante il periodo invernale è necessario che il ricevimento finisca nel primo pomeriggio, mentre se si tratta di un matrimonio estivo è possibile arrivare sino alle 18.00. Deve inoltre trattarsi preferibilmente di un matrimonio che ha luogo all'aperto.

Solitamente il cappello non dovrebbe essere dello stesso colore dell'abito, una scelta infatti poco elegante. Questa regola però non vale nel caso della sposa che può infatti, anzi forse sarebbe più corretto dire in questo caso deve, scegliere un capello che sia coordinato con il colore, con il tessuto e con lo stile dell'abito.

Il cappello viene indossato al posto del velo. Questo significa che, a differenza di quanto comunemente si crede, la sposa dovrà tenerlo ben saldo in testa durante la cerimonia, anche se si tratta di un rito religioso. Il cappello potrà essere indossato inoltre durante tutto il ricevimento. Non volete rinunciare al velo? Per vostra fortuna sono disponibili dei modelli di cappello con veletta, davvero chic ed eleganti oltre che dal sapore davvero molto retrò, nonché dei cappelli che hanno sul retro una sorta di piccolo velo che scende verso le spalle.

Care spose, ecco alla fine un ultimo consiglio. Se avete deciso di indossare il cappello, ricordate sempre di alzare leggermente il mento quando siete sotto l'obiettivo del fotografo. In questo modo riuscirete ad evitare che il cappello vada a coprire in modo eccessivo il vostro volto.

Come di sicuro saprete, tutti coloro che vogliono sposarsi in chiesa devono necessariamente...

Sono molti i motivi che possono spingervi a non volere al vostro matrimonio dei bambini. I...

Soprattutto tra le coppie più giovani sta spopolando una nuova tendenza, il matrimonio social....


Alle vostre nozze parteciperanno molti bambini? La prima cosa da fare è stilare una lista di...

I cani sono i migliori amici dell’uomo, questo è ormai un dato di fatto. Lo sono talmente tanto...

Subito dopo aver ricevuto la proposta di matrimonio dal proprio compagno, oppure subito dopo...