Il bouquet ghirlanda al tuo matrimonio: come indossarlo

 Pubblicato: Mar 25, 2019

 Aggiungi ai preferiti

Ormai da qualche anno le spose hanno la possibilità di scegliere varie tipologie di bouquet oltre a quello di stampo tradizionale, come il fiore da posizionare attorno al polso oppure una vera e propria borsetta fatta di fiori. Quest’anno c’è una nuova tendenza all’orizzonte che merita assolutamente di essere presa in considerazione. Stiamo parlando del bouquet ghirlanda. Di cosa si tratta? Andiamo a scoprirlo insieme.

 

Il bouquet ghirlanda è un lungo bouquet, anche di oltre 2 metri, realizzato intrecciando tra loro fiori e foglie. Solitamente è presente anche un fil di ferro molto sottile o, meglio ancora, del semplice spago. Il bouquet ghirlanda ha quindi uno scheletro flessibile che può adattarsi al corpo della sposa. Nasce infatti proprio per essere indossato. La sposa può scegliere di posizionare questa ghirlanda di fiori e foglie direttamente sulle spalle, alla stregua quindi di un coprispalle a tutti gli effetti. Oppure può indossarlo di traverso, per fare in modo che il bouquet copra le sue braccia arrivando a toccare però anche la zona dei fianchi e magari raggiungendo poi il fondo dell'abito.

 

Questo bouquet da indossare è senza alcun dubbio stravagante e del tutto fuori dagli schemi, la scelta ideale quindi per le spose che non vogliono passare inosservate e che anzi vogliono stupire quanto più possibile i loro ospiti. Ovviamente si tratta di un bouquet adatto solo per alcune tipologie di di nozze. Si tratta del bouquet perfetto ad esempio per le nozze organizzate in una location piuttosto bucolica, come un giardino verdeggiante pieno di piante meravigliose oppure un vero e proprio bosco, per matrimoni insomma all’aperto che hanno deciso di fare della natura la vera protagonista. Optando per dei fiori esotici, questo bouquet diventa perfetto anche per un matrimonio in spiaggia.

 

Ovviamente se desiderate un bouquet di questa tipologia, è fondamentale muoversi per tempo. Non sarà facile infatti trovare un fioraio che ne ha già realizzati in passato dato che si tratta di una tendenza del momento. Vi basterà però scegliere un fioraio molto rinomato e che sa creare delle vere e proprie opere d’arte per non avere alcun tipo di problema. È importante sottolineare che un bouquet di questa tipologia avrà un costo un po' elevato rispetto ad un bouquet di stampo tradizionale. Prima di tutto è infatti necessario capire che un bouquet a ghirlanda ha bisogno di molti più fiori per poter essere realizzato. Inoltre il lavoro che c’è dietro è lunghissimo.

 

Nonostante il periodo complicato che sta attraversando il settore wedding dovuto all'emergenza...

"L’eleganza dev’essere la giusta distinzione tra naturalezza, cura e semplicità…” (Christian...

Avete scelto la location, trovato l'abito da sposa che fa per voi, avete confermato gran parte...


Stai valutando di spostare il matrimonio? L'emergenza sanitaria in atto e i limiti che ne...

Se state organizzando un matrimonio nel bel mezzo della pandemia queste sono alcune delle idee...

Organizzare un matrimonio a tema non è mai semplice in quanto è indispensabile stare attenti ad...