Data delle nozze da spostare? Ecco come modificare l'abito da sposa in caso di necessità

 Pubblicato: Jun 19, 2020

 Aggiungi ai preferiti

A causa dell’emergenza Coronavirus, molte spose dell’estate 2020 hanno deciso di spostare la data delle loro nozze. Alcune hanno deciso di spostare le nozze direttamente all’estate 2021. Cambia l’anno, ma la stagione resta la stessa. Il vestito acquistato quindi andrà benissimo comunque! Diverso invece il discorso per le spose che hanno deciso di spostare le loro nozze di qualche mese appena, in autunno o magari in pieno inverno. In questo caso il leggero vestito estivo che è stato scelto potrebbe avere bisogno di qualche piccola aggiunta o modifica.

 

I consigli utili per le spose di settembre e ottobre

 
Le spose che hanno deciso di spostare le loro nozze entro i primi 15 giorni del mese di settembre, hanno bisogno di acquistare semplicemente una stola leggera, un bolero o un coprispalle, così da rendere l’abito più adatto alle temperature più fresche e all’eventuale venticello settembrino. Per le nozze a partire dal 15 settembre in poi e per tutto il mese di ottobre, le spose possono invece prendere in considerazione l'idea di aggiungere delle maniche al proprio abito.
 
L’aggiunta può essere richiesta ad una qualsiasi sarta e con molta probabilità anche presso l’atelier dove l’abito è stato acquistato è disponibile un servizio di questa tipologia. Per essere chic, perché non scegliere delle maniche in pizzo o in un tessuto semi trasparente, per creare un gioco di vedo non vedo chic e sensuale oltre che romantico. In alternativa, è possibile scegliere anche in questo caso una mantella o un coprispalle, ma è necessario che il tessuto scelto non sia eccessivamente leggero.

 

Nozze da fine ottobre a dicembre: piccoli accorgimenti per il freddo

 

Se le nozze sono state spostate da fine ottobre al mese di dicembre, ecco che è necessario fare delle aggiunte e modifiche all’abito un po’ più importanti, perché le temperature possono essere in questo periodo dell’anno davvero molto rigide.

 
L’aggiunta delle maniche è senza dubbio consigliabile, ma lo sono anche le modifiche alla scollatura. Molti abiti di tendenza infatti hanno scollature importanti, che possono tenere la sposa un po’ troppo al freddo però in pieno inverno. Meglio effettuare delle modifiche, sempre con tessuti vedo non vedo, che permettano quindi di tenere la pelle della sposa al calduccio ma anche di mostrare l’originario disegno del vestito.
 
Coprispalle, bolero, mantelle e giacche sono un accessorio imprenscindibile, ma deve in questo caso trattarsi di capi strutturati e realizzati in tessuti un po’ pesanti, come il mikado ad esempio oppure il taffetà.
 
Nel caso si prevedano temperature bassissime, è necessario scegliere un vero e proprio cappotto oppure una mantella in stile principessa delle nevi. In questo caso il tessuto deve essere pesantissimo, magari con inserti in eco pelliccia, magari con elementi in lana all'interno. In questo modo la sposa puòstare al caldo per tutta la giornata, anche all’esterno!

L'anniversario di matrimonio è un evento molto speciale e merita quindi un festeggiamento e un...

Negli anni l'età media delle spose è aumentata leggermente rispetto al passato. Nella maggior...

Il settore del wedding sta purtroppo subendo una crisi che non ha precedenti a causa delle forte...


Purtroppo l’emergenza sanitaria coronavirus che ha colpito il nostro paese e che è ancora in...

APERTURA DEL BLOG DOPO IL CORONAVIRUS Gentili sposi, durante il coronavirus abbiamo vissuto un...

Ultime novità sui matrimoni durante il coronavirus Finalmente spunta tra gli emendamenti...