Bouquet sposa: che cosa dice la tradizione?

 Pubblicato: Nov 17, 2015

 Aggiungi ai preferiti
Tra gli accessori che una sposa deve necessariamente possedere dobbiamo ricordare ovviamente il bouquet, quel delizioso mazzo di fiori, chic ed elegante, che permette alla sposa di rendere il proprio outfit nuziale completo. Ogni donna ha il suo bouquet dei sogni ben stampato nella mente, un bouquet che desidera possedere sin da quando era solo una bambina, ma è importante ricordare che esistono delle regole di bon ton che meritano di essere seguite se desiderate un matrimonio tradizionale e davvero molto elegante. 

Il bon ton vuole prima di tutto che il bouquet della sposa sia un pezzo unico. No quindi a quella tendenza oggi davvero molto diffusa di far creare dal fioraio un bouquet identico, magari leggermente più piccolo e quindi anche meno costoso, da lanciare alle invitate nubili per poter portare a casa con sé il bouquet originale come ricordo di questa giornata.

A differenza di quello che molte persone credono il bouquet non deve necessariamente essere realizzato con gli stessi fiori scelti per l'allestimento della chiesa, del comune o della sala per il ricevimento. Certo, è sempre consigliabile scegliere qualcosa di simile, almeno per quanto riguarda i colori in modo da riuscire a creare un'armonia eccellente tra tutti i dettagli, ma non è assolutamente necessario.

Il bon ton vuole poi che il bouquet venga realizzato con fiori di stagione. Oggi come oggi è possibile anche scegliere fiori fuori stagione grazie alle serre, ma non è a quanto pare una scelta che possa essere considerata elegante.

Il bon ton prende poi in considerazione anche il colore e la forma del bouquet in relazione alla tipologia dell'abito da sposa scelto. Le spose che decidono di vestire di bianco dovrebbero scegliere un bouquet dello stesso identico colore, stesso discorso anche nel caso di un vestito da sposa color panna. La forma del bouquet dovrebbe inoltre essere simile alla forma dell'abito. Un abito principesco con una gonna molto ampia dovrebbe quindi essere accompagnato da un bouquet di forma rotonda mentre un abito impero o comunque lineare si abbina alla perfezione ad un bouquet dalla forma allungata.

Questo è ciò che il bon ton afferma, ma dobbiamo ammettere che queste regole oggi appaiono un po' esagerate. Oggi le spose amano infatti avere maggiore libertà. A voi la scelta ovviamente, preferite essere delle spose tradizionali in fatto di fiori oppure fare di testa vostra?

Argomenti correlati:

Bouquet da sposa per un matrimonio 2021/2022 in tempi di covid: idee, consigli e nuove tendenze

Lancio del bouquet da sposa per i matrimoni 2021 in tempi di covid: ecco le alternative disponibili

Sposa: ventaglio di fiori al posto del bouquet della sposa e decorazioni floreali sulle scarpe

Bouquet da sposa estivo: ecco i fiori più belli

Bouquet da sposa con fiori campo: easy&chic!

Il bouquet ghirlanda al tuo matrimonio: come indossarlo

Bouquet da sposa: 5 tendenze per le spose del 2021

Nonostante il periodo complicato che sta attraversando il settore wedding dovuto all'emergenza...

"L’eleganza dev’essere la giusta distinzione tra naturalezza, cura e semplicità…” (Christian...

Stai valutando di spostare il matrimonio? L'emergenza sanitaria in atto e i limiti che ne...


Ti sposi nel 2021 o hai rimandato il tuo matrimonio a causa della situazione attuale e delle...

L'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia di Covid-19 ha purtroppo cambiato la nostra vita,...

La pandemia ancora in atto e le limitazioni che ne sono derivate hanno causato diversi problemi...